News

Il nostro impegno – Fornitura di tutori elastici

Sono più di trenta le donne operate di tumore al seno alle quali siamo vicini ogni anno. Come? Fornendo loro dei tutori elastocompressivi che sono indispensabili nel trattamento del programma terapeutico del linfedema. Quest’ultimo è ancora oggi la complicanza più frequente nei pazienti sottoposti a terapie chirurgiche oncologiche in cui sia necessario asportare i linfonodi. La comparsa del linfedema costituisce infatti un evento di grande importanza, non solo a causa della sua frequenza ma soprattutto per le ripercussioni di ordine funzionale, estetico, psicologico, sociale e lavorativo che esso comporta.

L’utilizzo di un tutore è in questo caso uno dei punti cardine del trattamento volto a mantenere il risultato del linfodrenaggio manuale. L’impegno della Fondazione è di contribuire, attraverso l’A.n.d.o.s. Ovest Vicentino Onlus, all’acquisto di questi tutori per quelle donne che non hanno le possibilità economiche di sostenere questa spesa.

Il nostro impegno – Riabilitazione a domicilio

Iniziato nel novembre del 2011, il progetto di riabilitazione a domicilio realizzato dall’Ulss 5 riceve ogni anno un consistente contributo da parte della Fondazione Peretti. Il servizio – del quale in poco più di 3 anni hanno beneficiato 262 pazienti con oltre 2100 – consente di garantire le visite di un fisioterapista a domicilio per quei malati che non possono muoversi da casa, con particolare attenzione ai casi più gravi e a chi versa in condizioni economiche difficili. Prima dell’intervento della Fondazione, il servizio di assistenza domiciliare dell’ULSS non era in grado di fornire, oltre all’assistenza infermieristica, anche prestazioni fisioterapiche per aumentare o mantenere il più alto livello possibile di autosufficienza motoria dei pazienti seguiti a casa.

I trattamenti intrapresi a domicilio sono di tipo educativo, cioè mirato al corretto uso di ausili per l’autonomia motoria; di tipo riabilitativo, cioè dedicato a pazienti dimessi in continuità con percorsi di cura già intrapresi; di tipo palliativo, con l’obiettivo cioè di lenire la sofferenza e mantenere livelli ottimali di benessere ed autosufficienza a pazienti con aspettativa di vita di qualche settimana.

Il ringraziamento del presidente Valter Peretti

valter_perettiAnche il 2014 è stato un anno di grande impegno per la Fondazione Peretti. Un anno in cui abbiamo portato avanti progetti e aiuti importanti, soprattutto per giovani e famiglie che vivono situazioni di difficoltà economica o di malattia.

Lo abbiamo fatto grazie alla generosità dei tanti che, come te, hanno scelto di sostenere le nostre attività. Il vostro aiuto è stato infatti fondamentale per poter realizzare quei progetti che, giorno dopo giorno, cercano di ridare un po’ di speranza e di sorriso a chi soffre.

Insieme, nell’ultimo anno, siamo stati al fianco dei malati. Abbiamo fornito dei tutori elastici ad una trentina di donne operate di tumore al seno, attraverso l’Andos Ovest Vicentino. Abbiamo garantito, con una borsa di studio, la presenza di una psicologa nell’Hospice di Vicenza che accoglie malati terminali. Abbiamo contribuito al sostegno della ricerca sulla familiarità nelle malattie oncologiche con il Servizio Oncologia dell’Ulss 5  e la Fondazione Baschirotto. Abbiamo portato avanti un progetto di fisioterapia  a domicilio dell’Ulss 5, che dal 2011 ha visto la presa in carico di ben 243 pazienti.

Sempre nel 2014, insieme, abbiamo aiutato giovani e famiglie. Abbiamo erogato contributi economici a 120 famiglie in grave difficoltà economica o con serie problematiche mediche. Abbiamo sostenuto 12 giovani nel cammino scolastico, per cercare di dare loro un futuro il più possibile sereno. Abbiamo finanziato il progetto Chernobyl e le iniziative di Casa Sant’Angela (Arzignano) per giovani e famiglie che attraversano momenti  di disagio.

Insieme abbiamo fatto molto ed è su questa strada, costituita da interventi concreti

nel territorio, che vogliamo proseguire anche in futuro. Non solo confermando i progetti già messi in campo, ma anche rafforzandoli e ampliandoli per quanto sarà possibile.

Per questo, nel ringraziarti per il tuo aiuto ti invitiamo a sostenere ancora la Fondazione Peretti: per continuare a restituire un po’ di speranza e sorriso a chi ne ha più bisogno.

Valter Peretti,

Presidente Fondazione Graziano Peretti 

This Campaign has ended. No more pledges can be made.